In prosa

Lascialo andare

Lascialo andare.
È solo uno sciocco pensiero. Uno di quei patetici sbuffi di fumo cinerei dell’anima che servono solo a far male e che si creano nella notte degli incubi da piume di civetta e cantilene invisibili di gufi.
Esce in un soffio nella mattina gelata tra labbra leggermente dischiuse, con in gola parole non dette, e da occhi gonfi e carichi ancora di tutto ciò che poteva essere.
Una mano si allunga a fare cenno all’autobus, alla realtà di un cielo plumbeo e silente.
Si va verso ciò che può essere, verso il mutevole, addentrandosi nel tempo dell’oggi.
E di quel pensiero opprimente non vi è che un ricordo già opaco.

Annunci
Standard

8 thoughts on “Lascialo andare

  1. Un piccolo pezzo ma molto poetico per ricordare quello che ogni mattina facciamo. Pensieri e autobus che non aspettano noi.
    Complimenti!

    O.T. ti ricordo di domani 15 per Caffè letterario? Per aprile pensi di dare una mano con un tuo pezzo? Se sì, il 12 va bene?

    • Grazie mille per i complimenti. Sei gentilissimo come sempre 🙂
      Purtroppo non credo di poter partecipare ad Aprile perché sarà un mesetto parecchio duro in Università..tuttavia credo di poter esserci a Maggio, ma ti darò successiva conferma ^-^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...