Poesie

Scrittura e tempo

Strascichi di cuore,
trascino per la stanza,
il mondo è una prigione
di carta e di speranza.
Scrivo a lettere d’inchiostro
sillabe ferite
dentro cui mi vesto
di lettere sbiadite
che non hanno suono
che non hanno tatto,
ma immobili restano ove sono
impassibili ai rintocchi
di un orologio eterno.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...