"Vecchi" - poems, L&L : Lavori vari

"Amor c'ha nullo amato amar perdona..

mi prese dal costui piacer si forte, che come vedi ancor non m’abbandona…”

D.Alighieri; Divina Commedia; Inferno; Canto V-

Ah,l’Amore!
Che meraviglioso intrigo,
che avvincente mistero.
Un sublime rogo che arde cuore anima,
che scuote il corpo,
che offusca la mente.
Avvolge nel suo manto due cuori
e li tiene stretti stretti,
nessuno dei due può vivere solo.
Occupa le nostre notti,
entra nelle noste lacrime,
sedimento invisibile.
Nobile arte da lui le maggiori opere furon dettate.
Sfacciato,pudico,
tenero,fragile,
impetuoso,illecito,
sincero, falso,
laico o religioso
L’Amore che non lascia mai fuggir nessuno dal suo regno.
Il bellissimo dio che tiene con un cuore la mano
e con l’altra la volontà di ciascun individuo,
che ne tira i fili e le sorti,
che fa girare gli amanti e gli amati in due cerchi,
che li unisce,li separa,
li allieta e li strugge.

SeleneQueen

Tenderness

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...